Fan Club Vincenzo Nibali

Oggi in terra Argentina parte la nuova sfida dello Squalo dello stretto, Vincenzo questa volta vestirà la maglia dell'ASTANA dopo lunghi anni di permanenza nella Liquigas-Cannondale. Il 7° Tour de San Luis si svolge in Argentina a San Luis 800km ovest di Buenos Aires, il fuso orario con l'Italia è di UTC/GMT -4 ore. 

Il sito di riferimento ufficiale per le informazioni in lingua Spagnola è: http://www.toursanluis.com/ dove è possibile seguire la diretta video sul Canale 13 SanLuis tutte le sere a partire dalle ore 20.00 italiane.

Le tappe da disputare sono 7, quella di oggi (San Luis - Villa Mercedes) è di 164 km con partenza ora locale 13:36 le 17:36 ora italiana.

Numerosi i big in gara tra cui Contador, Rodriguez, Cavendish, Sagan, Cobo, Petacchi, van Garderen, Sagan, Hushovd, Pozzato, Petacchi, Betancourt, Ulissi.

Importante la crono di giovedì per Vinc Enzo in quanto si vedranno i frutti della meticolosa preparazione ed assetto sulla nuova bici fatta al velodromo di Montichiari.

Noi saremo vicino al nostro campione è gli auguriamo un grande in bocca al lupo.

Forza Squalo !!!

Fan Club Vincenzo Nibali

Orami il countdown è iniziato anche per noi canNibali, attendiamo con forte trepidazione l'arrivo del nuovo anno.

Un anno che ci vedrà sempre insieme, tutti ancora uniti, per l'amore di questo sport che ci lega in modo indissolubile.

Seguiremo come sempre il nostro idolo a partire da gennaio, buona vita!!

Forza Squalo !!

Fan Club Vincenzo Nibali

Mentre in Spagna alla Vuelta 2012 gli animi si accendono e si delinea forse la classifica finale, il nostro Vincenzo si conferma ad oggi il Leader indiscusso delle gare a Tappe.

Le sue prestazioni sono sempre da incorniciare e non ci si annoia vedendolo gareggiare al Padania, gli occhi e le nostre speranze azzurre sono tutte su di lui.

Il Padania per Vincenzo resta una gara di avvicinamento alle innumerevoli manifestazioni in calendario a settembre 2012, ne ricordiamo alcune:

  • GP CYCLISTE DE QUEBEC 7 sett.
  • GP CYCLISTE DE MONTREAL 9 sett.
  • Tour of Britain 10 sett
  • Memorial Pantani 15 sett
  • Campionati del Mondo 16 sett
  • Giro del Piemonte 27 sett
  • IL LOMBARDIA 29 sett .

 


FORZA SQUALO !!

Dopo una leggendaria prima parte di stagione, dove ha dominato le corse a tappe – leader di Tirreno-Adriatico e Giro del Trentino - e culminata con la conquista del Giro d’Italia, Vincenzo Nibali ha un altro importante appuntamento segnato come obiettivo in agenda per il 2013: i Mondiali di Firenze.

Il programma di avvicinamento prevede la partecipazione al Giro di Polonia e alla Vuelta a Espana.


06-12/03/2013 Tirreno Adriatico
17/03/2013 Milano Sanremo
16-19/04/2013 Giro del Trentino
21/04/2013 LiegeBastogneLiege
04-26/05/2013
Giro d'Italia
27/07 - 03/08/2013 Tour de Pologne
07/08 - 11/08/2013 Vuelta a Burgos
24/08 - 15/09/2013 Vuelta a España
29/09/2013 Campionati Mondiali

Fan Club Vincenzo Nibali

E' sempre molto difficile accettare una sconfitta, vedere scemare il sogno poi di una vittoria ai mondiali è qualcosa che non si digerisce facilmente.

La nostra Italia ha fatto tutto ciò che si poteva fare, una gara davvero lunga e veloce con una media da brividi di circa 45km/h.

Contro il Gilbert visto alla Vuelta, alla sua seconda vittoria, non c'era molto da fare. Una gara dove nessuno al penultimo giro dava un cambio, e dove finire in volata significava perdere ed così è stato.

Il ragazzi speravano di portare in fuga Vincenzo con qualcuno veloce, la salita del KAUBERG non dava però questa possibilità di fare selezione, la discesa dal KAUBERG poi si presentava dritta e non tecnica.

Gilbert ha dimostrato di avere la gamba, i nostri ragazzi hanno dato tutto è non hanno fatto brutta figura.

Lo Squalo ci ha provato ed ha dimostrato di non temere per nulla quei fenomeni.

FORZA SQUALO !!

Fan Club Vincenzo Nibali

Si dice sempre che ogni corsa ha la sua storia, ma ripensando a ciò che è accaduto a due passi da Buckingham Palace credo che sia il caso di dire che questa gara sia stata interpretata da tutti gli atleti come la prosecuzione di ciò che è stato visto al Tour de France, parlo della volata di Mark Cavendish, impressionante!.

Wiggins, Froome, Stannar, Millar hanno pensato di poter a spasso Mark per tanto tempo per portarlo poi in volata, ma hanno fatto male i conti.


Tenere a bada un gruppo di 150 corridori per più di 200 chilometri è una impresa molto ardua è lo si è visto quando ti corrono tutti contro.

La parola d'ordine per tutti era sfiancare i britannici, gli italiani con il nostro Vincenzo Nibali hanno fatto la loro parte nella consapevolezza generale che poi bisognava sperare negli ultimi km in Modolo e Paolini.

Molto generoso lo Squalo, gli era stato detto di fare quello che si è visto ed il Siciliano ha fatto la sua parte.

Le radioline erano vietate ma la regia di SKY rilevava in più punti come alcune persone del Team Italia dessero lungo il tracciato indicazioni ai nostri in corsa.

C'è stato un momento in cui Paolini è il nostro Vincenzo parlottavano come se qualcosa non fosse chiaro a Paolini, davvero un mistero.

La gara si è decisa all'ultimo passaggio su BOX HILL e li a Modolo gli sono mancate le forze, ha perso almeno 100 metri.

Poi c'è il finale che non ti aspetti, cade rovinosamente FABIAN CANCELLARA, ed ecco che succede l'imprevisto, Vinoukurov ancora lucidissimo evita la bagarre, si affretta velocissimo ad uscire dal grande caos in compagnia di Uran.

Il Kazako inizia a crederci è beffa il povero Uran in volata che non lo vede neanche partire.

Era la gara del One Shot One Kill, del colpo sicuro, ma forse qualcuno ha fatto cilecca.

FORZA SQUALO !!